Ricetta di "Friendly Kitchen"

focaccine-papera

Ingredienti per l’impasto:

  • 350 g di farina Arifa
  • 1,5 di acqua tiepida
  • 0,5 dl di latte a temperatura ambiente
  • 3 g di lievito di birra secco
  • 5 g si sale fino
  • olio evo qb

Ingredienti per lo sciroppo al timo:

  • 3 rametti di timo fresco
  • 1 dl di acqua
  • 100 g di zucchero + 2 cucchiai per decorare

cestino-focaccine

Procedimento:

  • Unite l’acqua al latte, unite il lievito, mescolate fino a farlo sciogliere, e lasciate riposare per una decina di minuti a temperatura ambiente.
  • Trascorso questo tempo unite il sale alla farina e mescolate con cura.
  • Unite il liquido alla farina, ma poco alla volta. Fate in modo che l’impasto assorba i liquidi gradualmente.
  • L’impasto deve risultare compatto e poco appiccicoso.
  • Formate una palla e adagiatela in una ciotola leggermente unta di olio. Coprite con un foglio di pellicola alimentare e attendete fino a quando le dimensioni della palla non saranno raddoppiate.
  • Mentre aspettate che l’impasto cresca, preparate lo sciroppo.
  • In una casseruola versate l’acqua, lo zucchero e i rametti di tipo precedentemente sciacquati.
  • Fate bollire a fuoco moderato per una ventina di minuti. Lo zucchero deve sciogliersi completamente, lo sciroppo deve essere denso e il profumo di timo deve essere ben percepibile. Spegnete la fiamma una volta raggiunto questo risultato.
  • Infarinate leggermente un piano di lavoro, prendete l’impasto lievitato e iniziate a stenderlo con un mattarello. Tenete lo strato di pasta alto circa mezzo centimetro.
  • Coppate con la formina a forma di papera. Adagiate le paperelle che avrete ricavato su una teglia ricoperta di carta da forno unta con pochissimo olio evo.
  • Aiutandovi con un pennello ad uso alimentare, spennellate lo sciroppo al timo sulle paperelle. Finite con una leggera spolverata di zucchero semolato.
  • Infornate in forno statico  già caldo a 180° per circa 15/20 minuti.
  • Le focaccine a paperella profumate al timo saranno pronte una volta che avranno raggiunto un bel colore dorato.
  • Togliete la teglia dal forno e fate raffreddare le focaccine su una gratella.

Potete servirle sia tiepide che fredde, e potete conservarle un paio di giorni tenendole chiuse in una scatola di latta o in un grande vaso a chiusura ermetica.

NB. allacciare un nastrino colorato ad ogni paperella, distribuire le focaccine in sacchetti o in scatole particolarmente carine potrebbe essere un’idea per un piccolo pensierino con cui accompagnare gli auguri a Pasqua.