Ricetta di "Ultimissime dal Forno"

IMG_0772

Ingredienti:

  • 500 grammi di farina farina biologica Arifa Ruggeri
  • 50 grammi di farina di malto tostato attivo Ruggeri
  • un cucchiaio di miele
  • due cucchiaini rasi di sale
  • acqua a temperatura ambiente

Istruzioni
Volevo provare a fare un pane digeribilissimo in particolare per chi, come me, è un po' sensibile ai lieviti.

Così ho provato a sostituire il lievito tradizionale con la farina di malto tostato attivo, un prodotto di cui mi sono innamorata: il pane così preparato ha un bellissimo color nocciola e un profumo divino.

Ho messo in una ciotola la farina setacciata con il sale, ho fatto una fontana in mezzo e vi ho versato il malto tostato attivo, il miele e poca acqua. Ho iniziato a lavorare l'impasto aggiungendo poca acqua alla volta e solo dopo che la precedente si era completamente assorbita.

Ho lavorato a lungo a mano fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
L'ho lasciato lievitare a temperatura ambiente per un paio d'ore, poi l'ho ripreso, l'ho lavorato brevemente e ho formato due pagnotte.

Le ho posizionate sulla teglia da forno infarinata, ho praticato dei tagli a croce sulla superficie e ho cosparso con poca farina.

Ho lasciato lievitare ancora per un'ora, poi ho cotto il pane nel forno già scaldato a 190 gradi per circa 25 minuti (ogni forno ha la sua particolarità, il pane è pronto quando battendolo con un cucchiaio di legno produce un suono sordo).

E' un pane buonissimo sia con i formaggi e gli affettati che con la marmellata e la nutella.
Avvolto in un panno pulito si è mantenuto ottimo anche il giorno dopo.