Ricetta di "Cucina con Lara"

P1150953

Ingredienti per il pane "le mafaldine" (x 5 pz):

  • 400 gr di farina di semola rimacinata (grano duro)
  • 100 gr di farina bio Arifa Ruggeri
  • 300 ml di acqua
  • 5 gr di malto d'orzo attivo Ruggeri
  • 25 gr di lievito madre attivo Ruggeri
  • 10 gr di sale
  • 20 ml di olio extravergine d'oliva
  • semi di sesamo

Ingredienti per le panelle:

  • 125 gr di farina di ceci
  • 375 ml di acqua
  • 3 gr di sale
  • 4 gr di prezzemolo tritato
  • pepe
  • olio di semi per friggere

Vi avevo già postato queste ricette però in post diversi, per comodità nella ricerca vi metto insieme le due ricette per realizzare il cibo da strada più diffuso a Palermo, "Pane e panelle". Per prima cosa preparare i panini. Nella ciotola dell'impastatrice versare tutti gli ingredienti tranne il sesamo e iniziare a lavorare con il gancio K (quello ad uncino) e lasciare andare finchè l'impasto non sarà ben incordato, le pareti della ciotola dovranno essere bene pulite e l'impasto sarà tutto arrotolato intorno al gancio. Rovesciarlo sulla spianatoia infarinata lavorarlo un pò a mano, poi formare una palla, ungerla e metterla in una ciotola unta, coprire con la pellicola trasparente e mettere a lievitare per 2 ore. Trascorso i tempo, riprendere l'impasto e dividerlo in pezzi uguali, aiutandosi con le mani con ogni pezzo formare un salsicciotto lungo un metro e largo 3 cm, ripiegare il rotolo formando una serpentina che vada da destra verso sinistra (a zig zag) la parte che avanza va posata al centro sulla parte superiore del pane (senza staccarla dal resto del salsicciotto) e un pezzettino va "rimboccato" sotto inmodo che in cottura si fissi per bene. Appoggiare le mafaldine sulla leccarda ricoperta con la carta da forno coprire con la pellicola e fare lievitare 1 ora. Trascorso il tempo scandare il forno, spennellare la mafaldine con l'acqua e cospargerle con il sesamo, cuocere a 200° per 30 minuti. Fare raffreddare e nel frattempo preparare le panelle (raddoppiate le dosi se fate 5 mafaldine. In una pentola mettere l’acqua fredda e senza accendere il fuoco, setacciare la farina di ceci. Mescolare energicamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi (proprio per questo motivo è importante che l'acqua sia ben fredda), salare e pepare. Accendere il fuoco e non smettere mai di mescolare, quando arriverà a bollore continuare a cuocere per altri 10 minuti, a fine cottura risulterà bello compatto (simile alla polenta) aggiungere il prezzemolo e mescolare. Rovesciarlo su un foglio di carta da forno, coprirlo con un altro foglio e stendere con un mattarello fino ad avere uno spessore di 5 mm lasciare riposare per mezz'ora tagliarli a pezzetti con una spatola (possono anche essere irregolari, la forma non ha importanza). Scaldare l'olio e friggere le panelle per pochi minuti, saranno pronte quando entrambi i lati saranno dorati. Farle ascoigare un pò sulla carta assorbente e farcire i panini. Se ve ne avanzano potete metterle in frigo ma non in freezer.