Ricetta di "Unsoffiodipolveredicannella"

ricetta74

Ingredienti per circa 9-10 maritozzi:
  • 250gr di farina 00
  • 250gr di farina manitoba
  • 50gr di lievito madre secco con germe di grano Ruggeri
  • 75gr di zucchero
  • tra i 130 ed i 150ml di acqua tiepida
  • tra i 130 ed i 150ml di latte tiepido
  • 3gr di sale
  • 75gr di burro morbido
  • una miscela ottenuta mescolando 25ml di acqua e 25ml di latte per spennellare i maritozzi
  • zucchero semolato per la finitura

Preparazione

Nella ciotola planetaria (o a mano) mescolare prima le polveri e poi aggiungere i liquidi POCO ALLA VOLTA (aggiungete solo quello che le vostre farine assorbiranno, altrimenti vi ritroverete un impasto ingestibile).
In ultimo inserire il burro morbido e lavorare a lungo in modo da ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
Formare una palla e metterla a lievitare in una ciotola imburrata, lontano da correnti d’aria, per 45 minuti (o comunque fino al raddoppio – magari in pieno inverno anche un’oretta).
Trascorso questo tempo, riprendere l’impasto, rovesciarlo sulla spianatoia infarinata e dare le pieghe così come spiegato (spero che le foto siano di aiuto).
Stendere leggermente un lembo di pasta e poi riportarlo al centro.
Prendere l’angolo che si è formato a destra, stenderlo leggermente e riportarlo al centro.
Prendere l’altro angolo che si è formato sempre a destra, stenderlo leggermente e riportarlo al centro.
Continuare in questo modo fino a chiudere il giro.
Rivoltare delicatamente l’impasto, lasciando le pieghe sotto, e farlo riposare per circa un quarto d’ora sulla spianatoia appena infarinata, coperto con un canovaccio.
Trascorso questo tempo, riprendere la pasta e dar la forma di treccine.
Sistemare man mano i maritozzi ben distanziati su una teglia rivestita con un foglio di carta forno.
Spennellarli con la miscela di acqua e latte (conservare quella che avanzerà) e farli dare lievitare fino al raddoppio (per me 45 minuti in una giornata di primavera).
Spennellarli nuovamente con la miscela di latte e acqua e cuocere in forno a 180° per circa 20  minuti (o comunque finchè non prenderanno un bel colore dorato – per me nella parte medio bassa del forno).
Una volta sfornati, i maritozzi andranno spennellati per la terza volta sempre con la stessa miscela di latte e acqua ed in ultimo cosparsi con dello zucchero semolato.
Buona merenda !!

Nota:
Il lievito madre può essere eventualmente sostituito con 20gr di lievito di birra fresco (oppure 5-6gr di lievito di birra disidratato), diminuendo di poco i liquidi (regolatevi sempre a seconda dell’assorbimento).